Il Bologna crede in Destro

Il Bologna crede in Destro

Diversi attestati di stima per il numero dieci, ma anche tante responsabilità

Mattia Destro e l’anno del definitivo rilancio. Con sguardo sul Mondiale 2018.

Diversi attestati di stima sono arrivati nei confronti del numero dieci sia da parte della dirigenza che da parte dell’allenatore Donadoni. Prima Fenucci ha indicato espressamente in Destro il perno dell’attacco, poi il tecnico ieri in conferenza stampa lo ha definito pronto per la nuova stagione mentre il Ds Riccardo Bigon ha parlato addirittura di 20 reti. Destro, che da questa stagione lavora costantemente assieme alla squadra essendosi separato da Chinnici, finalmente potrà disputare un ritiro estivo senza problemi, questo lo porterà al massimo della forma per l’inizio del campionato. Anche un cambio di modulo, passando al 4-2-3-1, potrebbe favorirne la vena realizzativa. Senza seconde possibilità, questa è la stagione in cui Destro deve mostrare tutto il suo valore. Il club e lo staff tecnico puntano tanto su di lui, e considerando la ricorrente scelta di non acquistare sul mercato una alternativa di spessore le fortune del Bologna passano soprattutto dal numero di reti del numero dieci.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy