Iachini: “Rossi può farcela, vincere da favoriti non è facile”

Iachini: “Rossi può farcela, vincere da favoriti non è facile”

E’ lo specialista delle promozioni, con relativo subentro in corsa. Beppe Iachini per quattro volte è riuscito ad ottenere la promozione in Serie A nel corso della sua carriera e chi meglio di lui può illustrare cosa serve per farcela e superare i momenti di difficoltà: “Ai playoff conta tutto, testa e gambe – ha ammesso Iachini al Carlino – non mi sento di dare consigli a Delio che è bravissimo e sono sicuro che dopo queste prime settimane avrà capito dove intervenire”. Entrare a stagione in corso non è facile: “Bisogna farlo con i piedi di piombo, perché la squadra viene da un’altra metodologia di lavoro, sul cambio atletico poi è necessario stare attenti perché il rischio infortuni è sempre dietro l’angolo”. Complicato anche vincere da favoriti: “E’ sicuramente più facile lavorare quando qualsiasi cosa fai in più è tanto di guadagnato, quando affronti la B con la maglia del Bologna tutti preparano la partita dell’anno perché vogliono fare bella figura contro la grande squadra. Il Bfc però ha le capacità per farcela”. Iachini ha avuto tanti giocatori ora nel Bologna, in particolare Daniele Cacia: “E’ un giocatore che ha sempre segnato, l’ho avuto a Piacenza e l’avevo richiesto anche in altre squadre. Possono capitare le annate strane, penso abbia un problema di condizione fisica”. Delio Rossi ce la può fare? “Ha fatto una scelta programmatica, Bologna è una grande piazza e con una società che può fare grandissime cose. Il nemico ora è il tempo, Delio è un allenatore di campo che ha bisogno di una settimana lavorativa per far sì che il gruppo assorba le sue idee, ma Rossi per il Bologna è un fattore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy