Iachini: “Il playoff non è una condanna, serve il giusto approccio”

Iachini: “Il playoff non è una condanna, serve il giusto approccio”

Esperto di promozioni, Beppe Iachini sicuramente rappresenta una fonte di consigli non indifferente per chi è chiamato a vincere un campionato di Serie B. Soprattutto, il tecnico del Palermo ha vinto due playoff con Brescia e Sampdoria: “Vincere nel calcio è sempre difficile – ha ammesso Iachini al Corriere di Bologna – bisogna sempre crederci e mai mollare, inoltre bisogna essere a posto sul piano fisico”. Per Iachini, sotto questo punto di vista, Delio Rossi è una garanzia: “Rossi è un professore universitario in panchina, sono pochi che sanno sistemare le squadre in campo come lui. Sul piano fisico può poco, bisogna andare avanti con il lavoro fatto fino a qui anche perché forzare la condizione può portare ad infortuni. Di sicuro Delio sta pensando a come fare correre meno e meglio il Bologna”. Poi c’è anche la testa, i playoff vanno affrontati con la giusta mentalità: “Guai a pensare che il playoff sia una condanna – ha sentenziato Iachini – commettendo questo errore l’approccio alla partita sarebbe sbagliato. Più li accetti con entusiasmo e più hai la possibilità di vincerli”. Forse ci si aspettava un Bologna al posto del Frosinone: “La Serie A è uguale per tutti, se il Bologna vince i playoff la affronterà allo stesso modo di Carpi e Frosinone. Non è mica una A diversa, solo un po’ più sofferta da raggiungere. Un appuntamento rimandato”. Si parte domani contro l’Avellino reduce dall’impresa di La Spezia: “Il calcio è questo, basta un episodio in partita secca e vai fuori. Hanno fatto una impresa in dieci, ci hanno messo ferocia. Il Bologna però è il Bologna, ha tanti uomini esperti e soprattutto Delio Rossi in panchina. Importante non cadere in provocazioni e fare le cose più semplici possibili. Soprattutto, non pensate che le squadre di Rossi non abbiano ferocia e determinazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy