I tifosi rossoblù conquistano il ‘Legends’ di New York

I tifosi rossoblù conquistano il ‘Legends’ di New York

Evoluzione a New York per i tifosi del Bologna, non solo il Piccolo Cafè, dove una tribù di felsinei si è guadagnata la fiducia dei new yorkesi, ma da qualche giorno i colori rossoblù hanno conquistato il leggendario, in tutti i sensi, ‘Legends’. Partito come pub gestito da irlandesi, il ‘Legends’ è ora diventato un locale disposto su tre piani interamente dedicato allo sport. Semplice, il primo piano è per il football, il secondo per il soccer e il terzo per il baseball. Siamo sostanzialmente ai piedi dell’Empire State Building e i tifosi rossoblù sono stati accolti da questa nuova casa che comprende già Manchester United, Chelsea, Barcellona e Paris Saint Germain. Ecco dunque che il Bologna è entrato a far parte di una piccola elide del calcio europeo, traslocato in America. Tutto questo è stato possibile grazie ad un gruppo di tifosi che in questi mesi ha lavorato alla crescita del fan club presente a New York, tra loro i noti Giuseppe Capuano, Matteo Fiorentini, Michele Leonardi, Fabio Trebbi ed Enrico Scalvini che avrete avuto modo di ascoltare in qualche trasmissione radiofonica via etere. E’ proprio Giuseppe Capuano a raccontare questa evoluzione: “Siamo 50 iscritti al momento – ha raccontato al Carlino – questa nuova casa per vedere il Bologna è il top, ci sono le maglie di Messi, Ronaldo, le foto di Maradona e Pelè, le sciarpe di tutte le squadre, da ora anche quella del Bologna. Siamo una famiglia, quando qualcuno viene da Bologna ci porta doni e noi cerchiamo di farlo sentire a casa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy