I frutti del mercato di gennaio

I frutti del mercato di gennaio

di Piermichele Basile

Ci son voluti circa tre mesi, però ecco che le mosse del mercato di gennaio iniziano ad avere non solo un senso, ma un peso specifico non indifferente. Tanto da veder la squadra di Lopez in crescita sotto ogni punto di vista proprio nel periodo della stagione più importante. Nel match di ieri tutti i nuovi innesti hanno fornito una buona prestazione, eccezion fatta per Da Costa che non era in campo, ma quando ha dovuto sostituire Coppola si è fatto sempre trovare pronto. 

Nella partita di ieri, Gastaldello, da vero leader, ha guidato con personalità il reparto difensivo, e nonostante tornasse da un infortunio, ha fornito una prestazione da incorniciare. Mbaye ha corso tantissimo, ha recuperato palloni e il suo pressing è stato spesso asfissiante per gli avversari. Krsticic ha disputato una partita ordinata, si è fatto vedere in avanti e il gol del 2-0 nasce da una sua verticalizzazione. Sansone ieri è stato il migliore in campo. Imprendibile per la difesa del Catania. Nel primo tempo fornisce l’assist a Cacia, poi trova Il gol che è la vera ciliegina sulla torta. Mancosu, invece, appare ancora quello più indietro, è entrato al minuto numero 72 al posto di Cacia ma non si è visto tanto. L’ex attaccante del Trapani potrebbe tornare utile però in questo finale di stagione.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy