Gomirato: “Udinese squadra povera, Di Natale domenica non giocherà”

Gomirato: “Udinese squadra povera, Di Natale domenica non giocherà”

Esperto di Udinese, Guido Gomirato del Corriere dello Sport è intervenuto a Passione Rossoblù su Radio Nettuno. Assieme a Leo Vicari, il giornalista ha fatto il punto della situazione sulla squadra bianconera. Gomirato è duro con i friulani: “E’ una squadra povera, errori marchiani che pesano nell’economia della classifica. Quando si commettono errori puerili non si può giocare bene. L’Udinese perde in casa dal 28 aprile, sei sconfitte consecutive, record negativo dal ’61/’62 quando retrocesse in B”. Anche Di Natale è in difficoltà: “Non è il  Di Natale delle passate stagioni, va gestito come una reliquia perché ha 38 anni. Non penso giocherà domenica, va preservato. Sta uscendo Zapata ma è ancora grezzo perché a Napoli ha giocato poco. A Bologna vedremo una Udinese con problemi di ogni tipo. Mi attendo però una Udinese rinnovata dal punto di vista tecnico-tattico. Colantuono ha provato il 4-3-1-2, lo stesso modulo del secondo tempo contro il Milan”. Per Gomirato, il livello dei friulani è superiore a quello dei rossoblù: “L’Udinese è superiore al Bologna come organico, la classifica è bugiarda. Il problema è che è stata abbandonata la strada dei giovani, l’età media si è alzata la società non potrà più generare plusvalenze. Ad ogni modo, penso che l’Udinese si salverà”. Su Guidolin: “Non fa più parte dell’Udinese, la sua avventura sulla panchina era finita e la società ha trovato questo escamotage del supervisore, in realtà si trattava solo di un cambio in panca. Aveva un contratto fino al 2017 ma credo abbia trovato un accordo con la società per chiuderlo prima”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy