Giudice sportivo: “15.000€ al Bologna F.C. per coro insultante”, il Bfc medita il ricorso

Giudice sportivo: “15.000€ al Bologna F.C. per coro insultante”, il Bfc medita il ricorso

La società sportiva del Bologna F.C. è stata sanzionata da 15.000€ di multa per aver cantato cori insultanti contro i napoletani. I rossoblù meditano il ricorso, poiché Il coro incriminato non sembra essere stato udito nel ‘timing’ preso in considerazione dal giudice sportivo.

La quattordicesima giornata di campionato per i bolognesi non consiste solo nell’essere riusciti a tener testa alla capolista, mettendole i bastoni tra le ruote ed aver guadagnato tre punti importantissimi. Di fatti la vittoria contro il Napoli, è stata rovinata da una macchia d’olio. Questa macchia d’olio lascia senza dubbio l’amaro in bocca, un amaro che non trova difficoltà ad essere tradotta in una somma consistente di denaro, ovvero 15.000€.

Stiamo parlando della multa inflitta dal giudice sportivo alla società rossoblu. A quanto pare i tifosi bolognesi sarebbero incriminati poiché “i propri sostenitori, al termine del secondo tempo, hanno intonato un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale”. A Casteldebole si medita il ricorso, anche perché la sanzione del giudice sportivo si riferisce ad un coro che si sarebbe udito sullo scadere del secondo tempo, quando si ha memoria solo di “Noi non siamo napoletani” o “Pulcinella pezzo di m…a”. Il ‘timing’ dunque non sarebbe coincidente con il momento in cui allo stadio si è udito il tanto vituperato ‘Vesuvio lavali col fuoco’, che risalirebbe al pre-partita. Il coro è ovviamente condannabile, ma non coinciderebbe con il referto del giudice sportivo.

Per tale motivo il club bolognese sembra stia valutando l’opzione del ricorso. D’altronde non è la prima volta che il Bologna viene incriminato per cori del genere nei confronti dei napoletani. Facendo un breve passo indietro nello scorso campionato, quasi un anno fa, ovvero il 19 Gennaio sempre in relazione a Bologna-Napoli, le curve cantarono sempre lo stesso inqualificabile coro “Lavali col fuoco”, un brutto vizio della tifoseria di casa che speriamo possa non ripetersi nel prossimo scontro. Intanto la società ha comunicato che per l’ultima sfida  del 19 Dicembre, prima della pausa natalizia, ogni abbonato potrà acquistare fino a quattro biglietti per ogni settore, a prezzi scontatissimi (così come riporta Il resto del Carlino).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy