Giordano: “Saputo dovrebbe arrivare a fine mese, lì si deciderà il futuro di Donadoni”

Giordano: “Saputo dovrebbe arrivare a fine mese, lì si deciderà il futuro di Donadoni”

Le parole di Marcello Giordano a Radio 1909

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Appuntamento con ‘Tutti al mercato’ su Radio1909.it con il collega Marcello Giordano. Ecco le sue parole dopo Juve-Bologna:

“L’intenzione, a partire dall’anno prossimo, dovrebbe essere quella di vedere un Bologna da parte sinistra della classifica – ha affermato – Attendiamo il ritorno del patron, che dovrà sciogliere anche il nodo allenatore, ma probabilmente bisognerà aspettare la fine della stagione. Saputo non dovrebbe esserci né col Chievo né con l’Udinese, dovrebbe tornare a fine mese. Quella sarà la dead line per definire la questione Donadoni”.

Ancora Giordano: “Il Bologna ha avuto contatti con altri allenatori perché la garanzia che rimanga Donadoni non c’è, poi è vero che il tecnico ha un contratto oneroso e bisognerà sedersi al tavolo capendo le sue intenzioni. Se si cambierà sarà necessario trovare la quadra tra buona uscita e ingaggio del nuovo eventuale tecnico. Rivoluzione della rosa? Nell’ultima stagione il Bologna non è cambiato tantissimo rispetto a quella precedente nei titolari. I terzini sono rimasti gli stessi, sono cambiati un po’ i centrali, in mediana è arrivato Poli, mentre in attacco è stato preso Palacio, che ha assunto via via un ruolo che non avrebbe dovuto avere e che gli ha tolto molte energie nel finale di stagione. L’anno prossimo se partissero Destro, Donsah, Verdi e Masina significherebbe cambiare mezza squadra titolare, che è un altro discorso rispetto a metterne dentro due o tre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy