Giordano: “Mercoledì incontro tra l’agente di Destro e la società, serve ricucire il rapporto”

Giordano: “Mercoledì incontro tra l’agente di Destro e la società, serve ricucire il rapporto”

Le parole di Marcello Giordano a Radio 1909

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite di Radio1909.it, Marcello Giordano ha fatto il punto in casa Bologna dopo la sconfitta con l’Inter:

“Il Bologna sta chiaramente attraversando un brutto momento, questo racconta la cronaca – ha affermato Giordano – Ora c’è anche il caso Destro, un rapporto complicato con il mister. C’era già stato un confronto a novembre, ma dopo due mesi siamo quasi punto a capo. Donadoni nel prepartita di San Siro non ha motivato la scelta dell’esclusione di Destro sul piano tattico, ha invece spiegato che il giocatore è sulla falsariga di sempre, mettendo praticamente in discussione l’atteggiamento del ragazzo nel gruppo. Considerato che in estate Destro veniva considerato il punto di riferimento della squadra, un giocatore da 15 gol, ora siamo di fronte ad una esclusione eccellente, e in questa stagione non è la prima”.

Ancora Giordano: “Destro è l’investimento più oneroso dell’era moderna di questo club e non giova al Bologna questo tipo di rapporto. Anche perché una squadra in crisi rischia di dover chiedere a Destro un aiuto. Fino a qui Donadoni è sempre stato un allenatore aziendalista, ma ora la mossa di andare muro contro muro con è Destro non può essere considerata tale. Mercoledì è previsto un incontro tra l’agente di Destro e la società, si farà il punto sul presente e il futuro. Dovranno trovare un punto di incontro per arrivare a fine stagione nella maniera più costruttiva per il club, poi si tireranno le somme. E’ difficile che Donadoni e Destro continuino assieme nel futuro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy