Giordano: “La scelta del Bologna sarà quella della continuità”

Giordano: “La scelta del Bologna sarà quella della continuità”

La gentile partecipazione di Marcello Giordano a “Quasi Gol”.

Marcello Giordano chiarisce subito la questione di Di Vaio e Corvino sul ruolo di direttore sportivo: “Di Vaio s’è voluto chiamar fuori da quelle voci che parlavano di una sua successione, ha detto chiaramente che non sarà il prossimo ds del Bologna, per sua stessa ammissione non si sente ancora pronto per questo tipo di incarico“.

Dai quadri dirigenziali passa poi al campo di calcio, facendo il punto della situazione di Emanuele Giaccherini: “Il giocatore ha ribadito più volte che a Bologna sta bene, il Bologna ha scommesso, in tempi non sospetti, su di lui; certo il Sunderland farà i suoi interessi, ha prestato un giocatore che in Inghilterra è fuori dal giro e la Nazionale è servita a quotare ulteriormente “Giak”, ha ancora un anno di contratto con il Sunderland”.

Aggiunge poi: “Da quello che s’è capito, il club inglese è abbastanza ricco da potersi permettere di fare il prezzo di saldo. Il Bologna ci proverà, ma il coltello dalla parte del manico ce l’ha il Sunderland, visto che è stato un prestito secco e quindi il prezzo del riscatto è libero“.

Conclude, infine, con una dichiarazione sulla politica della società emiliana: “La scelta del Bologna sarà quella continuità, far crescere i giocatori che quest’anno si sono affacciati alla Serie A, le loro qualità“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy