Giordano: “Frattura tra tecnico e ambiente. Destro? E’ ormai una riserva”

Giordano: “Frattura tra tecnico e ambiente. Destro? E’ ormai una riserva”

Le parole di Marcello Giordano a Radio1909

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Consueto appuntamento del martedì con ‘Tutti al mercato’ su Radio1909.it con il collega del Resto del Carlino Marcello Giordano. Ecco il suo commento sulla situazione del Bologna:

Inizia una settimana importante, per certi versi strani visto gli echi che ha lasciato la partita con la Roma – ha affermato – I fischi arrivati a Donadoni nonostante il risultato testimoniano la frattura tra l’allenatore e l’ambiente è evidente. Come si possa ricostruire è molto difficile da dire, ma è un tema che già a Casteldebole veniva affrontato da tempo e lo sarà ancora di più da qui in avanti”.

Gli equilibri attorno a Destro si sono stabilizzati: “Non è più un titolare della squadra viste le 13 panchine in 30 partite. Bisognerà anche capire se il fatto di giocare a specchio o meno troverà un riscontro anche a Crotone, il che vorrebbe dire proseguire con il 4-3-3. Con i calabresi ci sarebbe inoltre da vendicare lo sgarbo dell’andata, quando vinsero al Dall’Ara 2-3. Da qui alla fine il calendario sarà particolare, con diverse sfide alla portata come Crotone, Verona e Cagliari, quindi con la possibilità di fare punti importanti. Il finale di stagione dirà quanto e se la squadra sarà migliorata rispetto ad un anno fa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy