Giordano: “Destro potrebbe partire già a gennaio”

Giordano: “Destro potrebbe partire già a gennaio”

Marcello Giordano ha parlato del Bologna e dei temi più caldi del momento

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Marcello Giordano del Resto del Carlino è intervenuto a Sportoday.

Su De Zerbi: “Era uno dei candidati per sostituire Donadoni. Giocando col 4-3-3 avrebbe permesso al club di impostare il mercato in modo diverso e non rivoluzionare la squadra. Alla fine si è scelto di prendere un’altra strada con la scelta di Inzaghi e De Zerbi è andato al Sassuolo”.

Sulla partita contro il Sassuolo: “Ci sono state due filosofie di gioco a confronto. I neroverdi fanno più possesso palla e sono più bravi nel palleggio, mentre il Bologna ha badato più al sodo, iniziando molto bene la partita. I rossoblù, pur lasciando la palla agli avversari, hanno avuto le opportunità per fare prima il 2-0 con Santander e poi il 3-1 in un paio di occasioni. E’ stato un Bfc diverso da quello visto con il Torino, anche per una questione di modulo. La prestazione e il punto raccolti a Reggio Emilia sono importanti sotto diversi aspetti: si è segnato in trasferta ed è il terzo risultato utile consecutivo. Si stanno facendo dei passi avanti, c’è da recuperare il gap di inizio stagione”.

Su Destro: “L’ipotesi di una sua partenza è tutt’altro che da scartare. Inzaghi ha dato un’occasione a tutti, così come a lui, però ha già detto che in coppia con Santander non lo vede bene e al momento il paraguaiano è indispensabile per questa squadra. Venderlo non sarà semplice, dopo un’annata da comprimario e uno stipendio importante. E’ più probabile pensare ad un prestito con l’obiettivo di rilanciare il ragazzo. Bisognerà però valutare la classifica del Bfc a gennaio”.

Su Poli: “Il suo atteggiamento mi è sembrato molto più propositivo rispetto a quello delle prime uscite stagionali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy