Giordano: “Destro è indietro ma sta lavorando tantissimo”

Giordano: “Destro è indietro ma sta lavorando tantissimo”

Le parole di Marcello Giordano a Radio Bologna Uno.

Marcello Giordano è intervenuto a ‘Quasi Gol’ su Radio Bologna Uno parlando del ritiro di Castelrotto e del mercato rossoblu.

La preparazione della squadra continua con Destro che svolge ancora lavoro differenziato per recuperare dall’infortunio di marzo scorso: “Destro è indietro, rientrerà al top solo a Kitzbuehel. Sta lavorando più dei compagni per tornare al meglio, ci sta dando sotto per ritrovarsi. Fisicamente è tirato e asciutto ma deve ritrovare morale, condizione e tono muscolare. Stanno cercando di curarlo al meglio ed evitare rischi perchè è il giocatore su cui si punta al massimo”.

Giordano ha fatto anche una panoramica sul mercato del Bologna: “Per Nagy c’è già l’accordo col giocatore, mancano gli ultimi dettagli col Ferencvaros che sta cercando di alzare il prezzo. Nel contratto dell’ungherese c’è una clausola rescissoria che permette al Bologna di risparmiare, oggi Bigon dovrebbe incontrare i dirigenti ungheresi a Milano per chiudere l’affare. Manca solo l’intesa col Ferencvaros: la camera per Nagy a Castelrotto è già prenotata da tre giorni. Credo che dopo questo colpo il Bologna si metterà alla finestra. Prima di fare nuovi acquisti in difesa qualcuno deve uscire, ad esempio Morleo e Cherubin. Gagliolo e Kadar sono stati seguiti ma al momento non ci sarà un affondo. Donadoni deve valutare il materiale a disposizione per capire se c’è qualche lacuna da colmare nella rosa. Al momento tutto ruota intorno a Cherubin che sta cercando di convincere Donadoni a trattenerlo”.

Un altro giocatore dal futuro incerto è Anthony Mounier: “Se dovessero arrivare offerte il Bologna potrebbe privarsi di Mounier. In questi giorni è tra i più brillanti, vede la porta con continuità”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy