Gino Pivatelli: “Dal 1958 ho ancora il magone, ebbi una occasione ma…”

Gino Pivatelli: “Dal 1958 ho ancora il magone, ebbi una occasione ma…”

Le parole di Pivatelli a Radio 1

Ieri dopo l’eliminazione dell’Italia a Russia 2018 subita dalla Svezia, Gino Pivatelli e’ stato intervistato telefonicamente su Radio 1 al programma radiofonico “Un giorno da pecora” di Geppi Cucciari. In studio era presente anche Franco Carraro ex Presidente della. FIGC.

“Capisco i ragazzi. Non si dimentica mai una eliminazione del genere. Io ancora non me la sono dimenticata quella partita contro l’Irlanda, me la porto dietro da sempre. Siccome quella partita di Belfast era già stata rinviata, la seconda volta la Federazione decise di farla giocare ma in un campo non praticabile, pesante. Abbiamo poi avuto anche un arbitro… Lasciamo stare, io mi porto ancora dentro un grande magone, si, ho il magone. Ebbi anche un’occasione da gol importante ma si piantò il piede a terra e un difensore mi anticipò. Mi vergogno ancora oggi”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy