Giletti: “Io e quella lite Baggio-Ulivieri…”

Giletti: “Io e quella lite Baggio-Ulivieri…”

Il noto conduttore televisivo, tifoso juventino, racconta un incredibile retroscena ai tempi di Baggio al Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Stasera Juve-Bologna, a tifare per i bianconeri il conduttore Massimo Giletti, che però in passato ha vissuto dal vivo la nota lite tra Baggio e Ulivieri. Lo racconta proprio lo showman al Carlino:

Quella maglia di Baggio il giorno dell’esclusione contro la Juve ce l’ho io – ha affermato – Il Bologna mi aveva permesso di allenarmi a Casteldebole e non avrei mai pensato di assistere alla lite tra Ulivieri e Baggio dal vivo. Il codino si tolse la maglia e me la diede, mi disse ‘tanto a me non serve più’. La tengo come una reliquia assieme a quella di Zidane e Del Piero”. 

Si passa poi al presente e alla sfida Scudetto di stasera: “La Juve deve chiudere i conti, stasera è decisiva e di solito queste occasioni i bianconeri non le falliscono. Devo però dire che il Bologna ci ha fatto faticare spesso ma non credo si ripeteranno gli errori di Crotone“. Ancora Giletti: “I rossoblù a volte fanno un bel calcio, poi mi piace la serietà di Donadoni. Seguirò con attenzione Verdi che è un bel giocatore, poi Masina, anche se si è un po’ perso. Bologna città? Ci vengo spesso, mi piace tantissimo, si respirano emozioni e cultura, la bellezza del vivere. Ricordo con piacere i miei amici Dalla e Frizzi, Fabrizio era legatissimo al Bologna e ogni volta che venivo mi portava al Diana a mangiare i tortellini”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy