Gianfranco Civolani: “Tavecchio figura farsesca”

Gianfranco Civolani: “Tavecchio figura farsesca”

Ventura allenatore inadeguatissimo, duro il Civ a Quasi Gol

Alla trasmissione di Radio Bologna 1 Quasi Goal è intervenuto Gianfranco Civolani che ha detto la sua sull’eliminazione dell’Italia : “Andiamo a casa e ci dovremmo anche vergognare di non aver battuto una Svezia che è una squadra modestissima”. Civolani è stato particolarmente duro su Ventura e Tavecchio: “Ventura è un allenatore inadeguatissimo: come si fa a non mettere uno come Insigne che salta l’uomo. Tavecchio è invece una figura farsesca: via dalla Figc il prima possibile lui e Lotito”. Sul futuro il Civ è stato molto netto: “La prossima nazionale sarà modestissima dato che non ci sono giovani giocatori forti. Il problema però non sono gli stranieri: la Germania ne ha di più ma non ha questi problemi”.

Civolani ha detto la sua anche sul possibile futuro allenatore: “Gasperini e Guidolin verrebbero di corsa, Ancelotti e Allegri sarebbero invece da convincere.” Sulle lacrime di Buffon: “Uno dei pochi che se le può permettere: sono lacrime genuine del miglior portiere italiano del Dopoguerra”.

Le battute finali sono riservate alla vicenda del saluto romano a Marzabotto: “Quel giocatore è un demente: spero che nessuna società lo tessere più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy