Giak-Mirante: si lavora per trattenerli

Giak-Mirante: si lavora per trattenerli

L’esterno dovrà essere riscattato dal Sunderland mentre sul portiere c’è l’interesse della Juventus.

Giaccherini è stato uno dei protagonisti della stagione del Bologna e da oggi sarà a Coverciano per lo stage con la nazionale in vista dell’Europeo. Il giocatore coi suoi sette gol è il secondo cannoniere della squadra dietro a Mattia Destro e si è dimostrato fondamentale per gli equilibri della squadra, tuttavia, come riporta ‘Il Resto del Carlino’, il suo futuro è ancora incerto. Giaccherini ha manifestato più volte la volontà di rimanere a Bologna ma il suo cartellino è di proprietà del Sunderland quindi per concludere positivamente la trattativa bisognerà mettere d’accordo le tre parti in gioco. La società rossoblu spera di chiudere l’operazione sulla base di 2-3 milioni di euro, facendo leva sul fatto che gli inglesi risparmierebbero due milioni dell’ingaggio del giocatore e non rischierebbero di perderlo a parametro zero, visto che il suo contratto scade nel 2017 e non ha intenzione di rinnovarlo. Giaccherini vuole chiudere la questione il prima possibile per affrontare l’Europeo con serenità, se la sua volontà sarà rispettata la riconferma in rossoblu è imminente.

A giocarsi un posto per Euro 2016 c’è anche un altro rossoblu: Antonio Mirante. Il portierone del Bologna ha vissuto quest’anno la miglior stagione della sua carriera e si è affermato come valido candidato al ruolo di vice Buffon nella nazionale azzurra. Lo stesso ruolo dal prossimo anno potrebbe occuparlo anche in maglia bianconera, infatti la Juventus sembra interessata a lui per sostituire il partente Neto. Il numero 83 del Bologna sarebbe una soluzione funzionale ai piemontesi anche in relazione al nuovo regolamento che impone per ogni squadra almeno quattro giocatori cresciuti nelle giovanili: Mirante infatti è un prodotto del vivaio bianconero. L’interesse della Juve è confermato da più voci ma le trattative si fanno in due: resta da verificare la volontà di Mirante, chiudere la carriera da vice Buffon in bianconero o restare al Bologna da protagonista giocandosi le sue carte con la nazionale?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy