Giaccherini, si lavora alla permanenza

Giaccherini, si lavora alla permanenza

Nodo Giaccherini da risolvere per il Bologna, il Sunderland può passare alla cassa

Non sarà facile, ma il Bologna ci prova. Emanuele Giaccherini ancora in rossoblù? Al momento certezze non ce ne sono.

Andiamo con ordine. L’addio di Corvino potrebbe complicare i piani visti gli ottimi rapporti tra il dirigente salentino e Furio Valcareggi, agente del calciatore. La collaborazione tra i due ha portato Giaccherini a vestirsi di rossoblù in prestito. In assenza di un nuovo direttore sportivo potrebbe toccare dunque a Claudio Fenucci portare avanti la trattativa. Non sarà facile. Il giocatore si è rilanciato a Bologna e ora si sta mettendo in mostra anche in Nazionale. Se dovesse inoltre partecipare all’Europeo il Sunderland potrebbe alzare il prezzo.

Da considerare anche il fatto che il club inglese lo pagò 7.5 milioni di euro, difficile dunque, alla luce delle prestazioni, che con 3-4 milioni il giocatore possa essere ceduto. Potrebbe dunque toccare a Saputo decidere se investire pesantemente sul trentenne Giaccherini, oppure se dirottare le risorse altrove. Ma si dovrà fare in fretta anche in questo caso, perché dall’Italia iniziano a muoversi alcune squadre nel caso Giaccherini non dovesse passare definitivamente al Bologna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy