Giaccherini l’uomo in più del Bologna. Si lavora alla riconferma

Giaccherini l’uomo in più del Bologna. Si lavora alla riconferma

E’ Giaccherini il top player del Bologna

Se continua così la convocazione in nazionale non sarà un problema. Emanuele Giaccherini probabilmente ha già convinto il c.t. Antonio Conte a portarlo agli Europei di Francia, se consideriamo poi l’enorme stima che il tecnico ha sempre avuto nei suoi confronti, un posto per Giak nei 23 ci sarà sempre. Ma se da una parte l’Italia ha comunque alternative importanti a cui fare affidamento, il Bologna ha la necessità di fondare anche sull’ex Juve le future stagioni.

Giaccherini in questa stagione ha sempre segnato gol importanti, sua la prima rete dell’era Donadoni quando sfruttò al meglio un errore di Toloi contro l’Atalanta, suo il vantaggio la partita seguente a Verona, una rete che ha rilanciato definitivamente le speranze di salvezza del Bologna e affossato quelle scaligere. Ma non era ancora un Giak in piena forma, quello è arrivato dopo la sosta invernale. Nel 2016 ha segnato già quattro volte, ma il dato statistico fondamentale è questo: tutte le volte che Giak va in rete, il Bologna non perde. Sono questi piccoli particolari a definire l’importanza di un giocatore. Sono circa 14 i punti che il Bologna ha guadagnato grazie a Giaccherini, proprio lui che avrebbe potuto incidere in maniera ancora maggiore se non avesse avuto due infortuni muscolari nel corso della stagione.

L’importanza di Giak era stata chiaramente percepita anche da Delio Rossi che infatti ha tentato di forzare i tempi di recupero, ma gli è andata male. Nasce anche da questo la difficoltà iniziale del Bologna: non avere avuto a disposizione il suo giocatore più importante. Ma ora la situazione è diversa, Donadoni ha rimodellato il Bologna, la squadra è decollata e Giaccherini è ritornato quello di un tempo. Non resta altro che lavorare alla riconferma del giocatore in vista dell’estate. Una formalità? Non proprio, ma Giak ha già espresso la sua volontà. E nel calcio le decisioni dei calciatori sono sempre predominanti su tutto il resto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy