Gazzoni sulle croci: “Un gesto che condanno con tutta la forza possibile”

Gazzoni sulle croci: “Un gesto che condanno con tutta la forza possibile”

Le parole di Giuseppe Gazzoni al Resto del Carlino

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Giuseppe Gazzoni, ha così commentato il vile gesto delle croci apparse sul prato di fronte a Casteldebole: “Di cretini disposti a fare azioni del genere, oggi,  grazie alle dinamiche portate dalle nuove tecnologie, se ne trovano di più rispetto agli anni passati. Ovviamente condanno con fermezza questo gesto insano, ma bisogna tener conto di come  al mondo d’oggi ci sia della gente del genere”.

Prosegue Gazzoni: “Le tre croci pur restando un atto gravissimo, non sono nulla di nuovo, visto che ho toccato con mano fino a che punto possa arrivare l’intolleranza verso un presidente. Ricordo quando un gruppo ultras mi sfasciò la macchina con calci, pugni e bastoni davanti alla sede di Rete 7”.

In ultimo si è soffermato anche su Saputo: “Ringrazierò sempre Saputo per quello che ha fatto e quello che sta facendo per il Bologna. La situazione mai come quella attuale è difficile, si rischia la retrocessione in serie B, tuttavia confido in Saputo e penso che sappia quello che deve fare per portarci fuori da questa situazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy