Gastaldello fa mea culpa: “Non sono stato un esempio”

Gastaldello fa mea culpa: “Non sono stato un esempio”

Le parole del capitano a Sky Sport 24.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Brucia ancora l’espulsione rimediata domenica da Daniele Gastaldello nel corso della partita contro il Genoa. Il capitano del Bologna, intervistato da Sky Sport, ha ammesso il suo errore:

“Devo dire che in 400 partite da professionista non ero mai stato espulso per proteste – ha affermato il difensore – Da capitano ho cercato di spiegare le ragioni della mia squadra ma poi non ho più ragionato. Mi sono meritato le due giornate di squalifica e mi dispiace aver lasciato il Bologna in dieci, in parità numerica non avremmo perso. Non sono stato di esempio per i miei compagni più giovani”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy