Gasperini: “Perotti? Forse non ci sarà”

Gasperini: “Perotti? Forse non ci sarà”

Conferenza stampa di vigilia per Gasperini che ammette: “Perotti potrebbe non esserci”

Conferenza stampa di vigilia anche per il tecnico del grifone Gian Piero Gasperini, il Genoa, reduce da una sola vittoria nelle ultime sette partite, è chiamato ad ottenere importanti punti salvezza contro il Bologna. Oltre a Pavoletti squalificato, potrebbe mancare anche Perotti, fermatosi due giorni fa in allenamento. Per Gasperini il rischio di una defezione è alto: “Vediamo oggi nella rifinitura, ma credo che non ci sarà”. Una fase offensiva che rischia di essere stravolta dunque: “Pavoletti per noi è fondamentale, con lui in campo i gol sono arrivati con continuità, senza di lui abbiamo dovuto sperimentare diverse soluzioni. Non ci resta che convivere con questa situazione”. Sul possibile utilizzo di Pandev, Gasperini è chiaro: “In questo momento serve andare, le altre squadre vanno forte e più che l’esperienza serve la gamba e la voglia di fare bene”.

Sul momento del Genoa, Gasperini guarda al lato positivo e al fatto che la classifica è molto corta: “La squadra le prestazioni le ha sempre fatte, eravamo in crescita ma poi è arrivata la sconfitta con il Carpi, poi a Milano abbiamo giocato bene uscendo da San Siro con fiducia. La classifica non è buona ma è ancora molto corta, non voglio ragionare in base ai timori o alle paure perché non siamo all’ultima spiaggia. Restiamo concentrati sulla partita nonostante le difficoltà, ce la vogliamo giocare”. Chiusura sul Bologna e su Destro: “Sarà una partita difficile come tutte le altre, la affronteremo con la solita voglia e fiducia. Destro è la storia di tanti calciatori che hanno fatto anni molto buoni, venne qua ragazzino e magari questa esperienza lo aiuterà a rilanciarsi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy