Furio Zara: “Il Bologna non cresce”

Furio Zara: “Il Bologna non cresce”

Il giornalista Furio Zara ha parlato del Bologna e della sconfitta contro l’Inter

Durante Sportoday, trasmissione in onda su Radio Bologna Uno, è intervenuto il giornalista Furio Zara per parlare della sconfitta del Bologna contro l’Inter.

Inter-Bologna: “La sconfitta non è la peggiore del campionato ma il problema è che la classifica è sempre quella. La sconfitta era anche evitabile anche perchè di fronte avevamo un Inter in piena crisi che ha trovato il goal della domenica di Karamoh”.

Crescita della squadra: “La squadra non cresce più e fa sempre gli stessi errori: il primo goal dell’Inter è stato preso a difesa piazzata mentre nel secondo Orsolini e Pulgar si sono fatti saltare con troppa facilità. Anche nella disciplina c’è un problema: il Bologna è la squadra con più cartellini rossi e Domenica abbiamo confermato questa cosa con i rossi a Mbaye e Masina”.

Su Destro: “Secondo me c’era bisogno di lui. Poteva regalare qualità e incisività in area. In ogni caso Donadoni deve gestire questa situazione: con il Sassuolo mancheranno sia Palacio che Verdi e Destro credo che giochi ma non ne sono molto convinto: nel caso si sia rotto l’equilibrio non gioca. Destro però avrà sicuramente una chance e la dovrà saper sfruttare”.

Sulla prossima partita: “Con il Sassuolo non è facile: non sta bene ma gli servono punti e il risultato deve arrivare in ogni caso”.

Classifica del Bologna: “Il problema non è la classifica ma il clima che si è creato. I tifosi non ne possono più perché sembra un finale di campionato che non dà emozioni. Il problema è che arrivano troppe sconfitte e non il pareggio: avrebbe un gusto diverso…”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy