Fuochi: “La quota salvezza non esiste”

Fuochi: “La quota salvezza non esiste”

Le parole di Walter Fuochi a Sportoday

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite di Sportoday su E’ tv Rete 7, il collega Walter Fuochi ha parlato del difficile momento del Bologna terzultimo in classifica:

La sconfitta con l’Udinese complica le cose perché rientrava tra le squadre aggredibili, il problema è che è stata aggredita poco. Sembra quasi che nell’intervallo il Bologna abbia preso la tisana col sonnifero. Già svanito l’effetto Mihajlovic? Mi auguro di no, spero che il primo tempo di Udine, che è stato buono, sia ancora un segnale di inversione di tendenza. Non è stata una partita fallimentare quella di Udine, solo deludente perché era cominciata bene ed è finita male. Ti rimane il sapore amaro”.

Ancora Fuochi, stavolta su Destro: “E’ un giocatore che ha finalizzato il giusto fino adesso, tra lui e Santander non ce n’è uno che abbia esaltato. L’impressione è che il centravanti che sta meglio ce l’abbia il Cagliari ed è Pavoletti. Le avversarie aspettano e non scappano in classifica? Tutto ciò abbatte il mito della quota salvezza, è una cosa che non esiste perché se un gruppo di squadre va piano si abbassa, se il gruppo va forte si alza, ma prima non si sa mai quanti punti servano per salvarsi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy