Fuochi: “Inzaghi a bagnomaria per incertezza”

Fuochi: “Inzaghi a bagnomaria per incertezza”

Le parole di Walter Fuochi a Sportoday

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite di Sportoday su Rete 7, il collega Walter Fuochi ha espresso il proprio punto di vista sulla calda giornata di ieri in relazione al mancato esonero di Pippo Inzaghi

“Io penso che ci sia stata una lunga fase a bagnomaria perché c’era incertezza su come procedere – ha affermato Fuochi – Non ci sono state parole dirette se non il comunicato di Saputo, quindi stiamo provando a immaginare e indovinare come può essere andata. Sicuramente qualche contatto con altri allenatore c’è stato e probabilmente è andato vuoto, o per dubbi per il Bologna o per una risposta negativa. Donadoni? Era fresco di divorzio estivo in cui la società lo aveva lasciato cinicamente allo scoperto, quindi sarebbe dovuta tornare da un allenatore accantonato ma mettere assieme certi cocci e lavorare proficuamente per una salvezza sarebbe stato difficile. La strategia probabilmente non avrebbe giovato”.

Ancora Fuochi: “Mi ha stupito la notizia data da Sky nell’immediato post partita sulla conferma di Inzaghi, poi è stato Bigon ad aprire il rubinetto dei rumors non blindando il tecnico in mixed zone. Tutto questo poi è stato stoppato da un comunicato della proprietà e abbiamo vissuto una giornata tra parentesi interrogandoci su cosa sarebbe potuto succedere che alla fine non è successo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy