Francia: “I cori contro il Napoli? Polemica sterile”

Francia: “I cori contro il Napoli? Polemica sterile”

Alla trasmissione “Quasi Gol” è intervenuto Marco Francia che ha parlato della probabile formazione del Bologna nella sfida esterna contro il Genoa

Negli ultimi due giorni i rossoblu si sono allenati a porte chiuse, Donadoni non ha lasciato trapelare nulla sulla possibile formazione e come sempre è molto difficile indovinare le sue mosse. Marco Francia ha spiegato le sue impressioni riguardo agli undici che scenderanno in campo sabato: “Potremmo assistere alle stesse scelte della partita col Napoli, ma Donadoni è imprevedibile e il lavoro a porte chiuse potrebbe nascondere qualche sorpresa. Diawara è l’unico intoccabile a centrocampo, di fianco a lui c’è l’imbarazzo della scelta: Brienza può dare qualità e verticalità nel gioco, Taider ha percepito i messaggi del mister e ha fatto molto bene col Napoli, Donsah sembra essere tornato in condizione e Brighi si fa trovare sempre pronto. Sarà molto difficile indovinare il terzetto titolare sabato.”

In attacco invece le scelte sono quasi obbligate, con l’assenza di Giaccherini il tridente sarà lo stesso visto sabato col Napoli: “Rizzo giocherà davanti con Destro e Mounier, ha dimostrato che quel ruolo è il suo perchè corre e ha qualità. Deve soltanto migliorare dal punto di vista realizzativo.”

Infine si è parlato della multa di 15mila euro recapitata al Bologna per i presunti cori discriminatori ai danni dei tifosi napoletani durante la partita di domenica, Francia ci spiega il suo punto di vista: “Cori di questo tipo si sentono in tutti gli stadi, con il Napoli c’è una sensibilità diversa. La società farà ricorso non tanto per i soldi, ma per l’immagine di una città che viene danneggiata in modo ingiusto. Il coro è stato solo una goliardata e questa è una polemica sterile.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy