Francia: “Donadoni è una persona seria, che può far crescere i giocatori”

Francia: “Donadoni è una persona seria, che può far crescere i giocatori”

Marco Francia, intervenuto ai microfoni di “Quasi Gol”, parla del Bologna alla vigilia della delicata di domani contro la Fiorentina.

di Amos Segal

Marco Francia parla della situazione del Bologna, che conta diversi giocatori fuori causa per via di infortuni e squalifiche; per domani le alternative non sono chiaramente molte e questa è la sua considerazione: “La speranza di Donadoni è il recupero di Maietta, rimane Gastaldello, e si farà di tutto per metterlo in campo, anche su una gamba sola, come contro il Pescara. Oppure Masina come centrale, dalla primavera non ci sono garanzie, restano solo soluzioni d’emergenza. Masina e Morleo possono fare i centrali, ma adattati, è davvero un’emergenza e, come ha detto Donadoni, bisogna vedere chi fa la differenza“.

Quando gli viene chiesto sul possibile impiego del neo-acquisto Kevin Constant, dice: “Sull’esordio sicuro di Constant non lo so, bisogna vedere come sta e pare sia molto indietro, sbirceremo dall’allenamento, M’baye potrebbe avere l’ultimissima opportunità di dimostrare qualcosa“.

Viene anche dedicato uno spazio anche al rientrato Zuniga, colpito di recente dalla perdita dell’amato genitore: “Zuniga è tornato ieri sera, sarà in panchina e bisognerà ricostruirlo non solo fisicamente, ma anche mentalmente, in quanto il padre era come un faro per lui“.

Per quanto concerne il rapporto tra tifoseria e squadra, nonchè il lavoro dell’allenatore: “E’ bene dirlo, fa piacere che i tifosi stiano vicini alla squadra, Donadoni è una persona seria, che può far crescere i giocatori, un intero gruppo, che ha ancora tanto da dare, se solo vuole: l’ha detto all’allenamento, voglio il massimo impegno, tutti devono impegnarsi per meritare l’attenzione dell’allenatore“.

Un’ultimo sguardo sulla disposizione delle squadre in campo: “Sarebbe stato meglio non avere contro Borja Valero, che rimane solo diffidato, una delle conferme è che Destro si riprende domani la maglia da titolare, al centro di un attacco composto da Mounier e Giaccherini“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy