Fondamentale il rientro di Krsticic

Fondamentale il rientro di Krsticic

Chissà che Pantaleo Corvino in sede di mercato non abbia sfoderato il colpo fondamentale per le sorti del Bologna. Con l’infortunio di Franco Zuculini (ovvero l’unico giocatore del centrocampo in grado di dare verticalità alla manovra) la mediana rossoblù rischierebbe di diventare piatta e orizzontale, ma a salvare capra e cavoli potrebbe essere il rientro del serbo Nenad Krsticic, già autore di un passaggio in profondità decisivo per la vittoria sul campo del Cittadella. C’è solo quello al momento tra le statistiche importanti del serbo, ma poi si è subito infortunato non potendo dare continuità al suo rendimento. Krsticic è rientrato prima dal suo infortunio e ora si tratta solo di ritrovare gamba e condizione, perché il serbo ha una qualità superiore, legge le giocate e le trasforma in realtà grazie al suo status di giocatore da Serie A. Toccherà anche a lui dettare i ritmi del centrocampo con un Matuzalem arrivato nel finale di stagione col fiato corto. E forse, anche con il rientro di Mancosu a sostituire lo squalificato Cacia, il mercato di Corvino assumerà connotati ben diversi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy