Fogli: “Bulgarelli simbolo del “mio” Bologna. Era uno di famiglia”

Fogli: “Bulgarelli simbolo del “mio” Bologna. Era uno di famiglia”

Romano Fogli ha ricordato il suo ex compagno di squadra Giacomo Bulgarelli, scomparso dieci anni fa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Romano Fogli, ex giocatore del Bologna che vinse lo scudetto nel 1964, ha ricordato tramite le pagine del Resto del Carlino Giacomo Bulgarelli, scomparso dieci anni fa.

Queste le sue parole: Giacomo era uno dei simboli più veri del ‘mio’ Bologna. Quando iniziai a giocare in prima squadra, lui era già la promessa del settore giovanile, nonostante avesse due anni meno di me. Era sufficiente vederlo in allenamento per capire che sarebbe diventato un grande giocatore. Per me era uno di famiglia, tanto che ha fatto da padrino al battesimo di mio figlio Mirko. Quando passava a casa mia era felicissimo, prendeva per mano mio figlio e lo presentava a tutti. Quando penso che tanti di quei ragazzi del Sessantaquattro oggi non ci sono più mi viene il magone”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy