Floccari torna nella sua Sassuolo: “Sarà un po’ strano”

Floccari torna nella sua Sassuolo: “Sarà un po’ strano”

Durante la visita al Temporary Store di Galleria Cavour, l’attaccante rossoblù ha parlato del suo ritorno da avversario a Sassuolo.

Sarà un po’ strano per me, fino a pochi giorni fa ero lì con loro“: è questo il leitmotiv che ripete Sergio Floccari da giorni. L’attaccante da Vibo Valentia ieri ha parlato nuovamente del suo ritorno da avversario a Sassuolo, durante la visita al Temporary Store di Galleria Cavour per incontrare i tifosi accorsi, una cinquantina più o meno.

Domenica la seconda sfida di fila da ex, dopo l’esordio in maglia rossoblù con la Lazio. “Non so se sia un buon segno, vuol dire che ho girato parecchio – scherza Floccari -. Quella al Mapei Stadium sarà una sfida un po’ particolare, è passato proprio poco tempo dal mio arrivo all’ombra delle Due Torri“.

Il “99” ricorda così la sua esperienza alla corte di mister Di Francesco: “Ho passato due anni davvero belli, anche perché Sassuolo è un posto in cui si vive benissimo – confida l’attaccante calabrese -. Già dal precampionato ho lavorato con la società per trovare una buona soluzione, poi si sa, nel calcio le cose cambiano all’improvviso”. 

Chissà che il Bologna non possa ripercorrere quanto fatto dai neroverdi. “Me lo auguro, anche se i rossoblù sono maggiormente abituati a stare nel calcio che conta. Il Sassuolo è comunque orami una realtà del calcio italiano, in continua crescita”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy