Ferrari, Crisetig, Falco: quando i prestiti rappresentano un investimento

Ferrari, Crisetig, Falco: quando i prestiti rappresentano un investimento

I tre giocatori hanno trovato spazio e continuità. Ma non tutto è andato secondo i piani

Nella stagione appena conclusa, i giocatori prestati ad altre squadre hanno rappresentato un investimento. Vedi Alex Ferrari, Lorenzo Crisetig e Filippo Falco. Il Resto del Carlino analizza i tre casi.

Alex Ferrari. Cresciuto in rossoblù fin dalla scuola calcio, con Donadoni non trovava spazio, dopo un’estate passata a recuperare dall’operazione al menisco. Temeva di perdere il posto nella nazionale Under 21. Il Bologna temeva di perdere lui, in scadenza di contratto. Così è stato trovato una accordo tra dicembre e gennaio: rinnovo e prestito, al Verona. L’esperienza è stata più che mai utile. Il ragazzo, ha giocato con continuità, ha conquistato la promozione, la nazionale maggiore e l’Europeo con l’Under 21. La scelta di darlo in prestito ha pagato, è un ragazzo che ha acquisito valore.

Lorenzo Crisetig. E’ stato protagonista del miracolo Crotone. A Bologna era arrivato per 4,5 milioni poi l’esplosione di Diawara ne ha tarpato le ali il primo anno e compromesso umori e rapporto di fiducia con Donadoni. A fine agosto è approdato a Crotone per compiere un miracolo sportivo, rilanciando le proprie quotazioni con 32 presenze. Un capitale che pareva perduto è stato ritrovato.

Filippo Falco sta provando a trascinare in serie A il Benevento: 6 gol e 6 assist in stagione e una rete fondamentale in questi playoff. In caso di promozione, il club campano potrebbe pure pensare di riscattarlo, in tutti i casi difficilmente faticherà a trovare squadra nel prossimo futuro.

Non tutto però è andato secondo i piani. Vedi Mounier, che all’Atalanta è scomparso e che rientrerà a Bologna a caccia di una nuova squadra. E’ il destino che toccherà pure a Perucchini, Gerevini, Boldor, Palomeque, Bergamini, Vecsei, Vassallo, Musto, Calabrese e Rosseti: alcuni in scadenza di contratto, altri semplicemente alla ricerca di una nuova avventura.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy