Fenucci: «Nessuno è incedibile»

Fenucci: «Nessuno è incedibile»

L’ad rossoblù non si sbilancia sul rinnovo di Diawara: «Ne stiamo parlando». E sulle operazioni in entrata e uscita…

Presente alla conferenza stampa organizzata ieri nella sede Faac di Zola Predosa, l’ad rossoblù Claudio Fenucci ha fatto il punto sul mercato in entrata e uscita.  «Non abbiamo la necessità di cedere calciatori – ha dichiarato l’amministratore delegato del Bologna ma, sia chiaro, nessuno è incedibile. Se riceviamo un’offerta consona al valore reale e potenziale di un giocatore è giusto prenderla in considerazione. Nel caso in cui decidessimo di lasciar partire un ragazzo, i proventi derivanti dalla cessione verrebbero comunque reinvestiti sul mercato». Tema caldo il rinnovo di Diawara, gioiellino portato la scorsa estate sotto le Due Torri dal ds Corvino. Fenucci ha preferito non sbilanciarsi e si è lasciato scappare un laconico «Ne stiamo parlando».

Il prossimo passo sarà l’aumento del fatturato, step indispensabile per un ulteriore salto di qualità. «Il club ha investito molto in questo anno e mezzo, siamo sopra i 40 milioni di euro, una cifra molto vicina al fatturato del club. È come se la Juve avesse investito 300 milioni di euro. In futuro le operazioni fatte dovranno essere compatibili col piano economico-finanziario, è importante rispettarlo».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy