Fabio Poli: “Manca la crescita dei giovani”

Fabio Poli: “Manca la crescita dei giovani”

Le dichiarazione dell’ex ala rossoblù

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb
Fabio Poli, ex ala rossoblù del Bologna di Maifredi del 1988, ha parlato della situazione sotto le Due Torri e delle critiche continue a Donadoni:
“Io, come tutti i tifosi, avrei voluto vedere più ritmo e un po’ di gioco quest’ anno. Credo che questa squadra un po’ di più potesse fare. Invece, manca la crescita dei singoli, dei giovani. Sempre quei difetti. Donadoni non è riuscito a migliorarli. Cambierei Donadoni? Se ci si vuol salvare, non cambierei. Poi magari lui ha bisogno di giocatori già formati”.
Ancora Poli: “Ripartirei da Destro? No, fra lui e Donadoni uno deve andar via e credo toccherà al centravanti. Ho letto di Lasagna e mi piace molto, Lapadula no, non lo prenderei”.
L’ex rossoblù continua, stavolta su Saputo: “Come giudico l’operato di Saputo? Son di quelli che pensano che per la città abbia fatto tantissimo. E purtroppo competere coi grandissimi è impossibile; tutti dovrebbero poter cullare il sogno di farcela, ma non funziona così. Al massimo potrebbe puntare all’Europa League, di più non credo. Non facile, ma col tempo ci si può riuscire. Servono grandi intuizioni, giocatori di talento. Ma prima bisogna capire i reali piani del presidente”.
Fonte: Repubblica.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy