ESCLUSIVA TBW – Zenoni: “Destro l’arma in più contro la Juve, l’arrivo di Saputo importante per tutta Bologna”

ESCLUSIVA TBW – Zenoni: “Destro l’arma in più contro la Juve, l’arrivo di Saputo importante per tutta Bologna”

Le parole dell’ex difensore di Bologna e Juventus, Cristian Zenoni, intervistato in esclusiva da Tbw.

di Francesco Bocchini

La redazione di Tuttobolognaweb ha intervistato in esclusiva l’ex difensore di Bologna e Juventus, Cristian Zenoni.

Salve sig. Zenoni, che partita sarà quella di venerdì al Dall’Ara fra le sue due vecchie squadre?

Una sfida importante per entrambe. Il Bologna vuole continuare l’ottimo percorso intrapreso da quando Donadoni siede in panchina, mentre la Juve è chiamata a difendere il primato conquistato sabato. Ne nascerà sicuramente uno scontro emozionante e tutte e due giocheranno a viso aperto, i padroni di casa in particolare, vista la classifica rassicurante“.

Quanto peseranno le assenze di Chiellini e Bonucci? Chi il giocatore del Bologna che può far più male alla Vecchia Signora?

La squadra di Allegri è abituata a dover rinunciare a qualche pedina importante ad ogni gara, per cui i sostituti sono sempre pronti a dare il loro contributo, vedi Rugani. L’ex Empoli non fa rimpiangere i titolari quando viene impiegato. Il Bologna, però, dovrà cercare di sfruttare queste assenze, con intelligenza ma soprattutto con quell’entusiasmo che gli ha permesso di risalire la china dopo il brutto inizio. Attenzione a Destro, che sta ritrovando la vena realizzativa dei giorni migliori“.

Da ex difensore, un giudizio sulla retroguardia rossoblù e in particolare su Masina.

Inizialmente anche il reparto arretrato ha avuto dei problemi, ma con l’arrivo di Donadoni ha iniziato a fare meglio. Masina è un giovane interessante, che ha qualità sia in fase di copertura che di spinta. Sicuramente andrà valutato meglio nei prossimi anni, ma in prospettiva può risultare un ottimo giocatore“.

Con la nuova presidenza il Bologna può aspirare a obiettivi più importanti di una semplice salvezza?

“Penso proprio di si. L’arrivo di Saputo ha portato entusiasmo alla piazza e può essere importante non solo per il Bologna calcio, ma anche per la città intera. Ben venga un progetto nuovo e ambizioso come quello rossoblù”.  

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy