ESCLUSIVA TBW – Pizzul: “Domani vedo il Bologna favorito, i rossoblù si meritano un futuro degno della loro storia”

ESCLUSIVA TBW – Pizzul: “Domani vedo il Bologna favorito, i rossoblù si meritano un futuro degno della loro storia”

di Francesco Bocchini.

 

 

Tuttobolognaweb ha intercettato in esclusiva il giornalista ed ex telecronista della RAI, Bruno Pizzul.

Salve sig.Pizzul, partiamo dalla gara di domani del Dall’Ara, dove andrà in scena il derby dell’Appennino.

“Partita mai banale e molto sentita, perché la rivalità è storica fra le due società e fra le tifoserie. La sfida arriva in un momento particolare: il Bologna, dopo un inizio stentato, ha saputo rialzarsi grazie a quel bravissimo tecnico che è Donadoni, mentre la Fiorentina ultimamente sta faticando e non ha trovato continuità di rendimento. C’è stata qualche incomprensione fra tecnico e dirigenza sul mercato, tensione che è stata parzialmente smorzata dalla vittoria sul Carpi. A mio avviso i rossoblù partono leggermente favoriti, anche se i viola restano attrezzati per far bene”.

Secondo lei è pura utopia pensare ad un Bologna in lotta nei prossimi anni per l’Europa?

“Difficile fare un pronostico a lungo andare. Rispetto a come era iniziata la stagione, il Bologna ha fatto forse anche di più rispetto alle aspettative. E’ normale, dopo un filotto di vittorie, incappare in qualche passo falso, che comunque non pregiudica la corsa alla salvezza. La speranza che il futuro sia degno della gloriosa storia rossoblù c’è, anche se non saprei quantificare gli anni che ci vorranno perché il club di Saputo torni a competere per l’Europa. Ora però l’importante è che la squadra e la società navighino in buone acque”.

Il gap dalle cosiddette “big” potrebbe essere limato anche dal restyling del Dall’Ara?

“Ormai è di fondamentale importanza, per tenere il passo delle grandi società europee, avere un impianto moderno, funzionale e possibilmente di proprietà. Lo stadio può essere un valore aggiunto e soprattutto può consentire una gestione economica più propizia. Gli introiti provenienti dai diritti tv non bastano se si vuole concorrere ai massimi livelli. Se davvero andrà in porto il progetto del nuovo Dall’Ara, il Bologna ne beneficerà sicuramente anche sul piano dei risultati”.

Quante sono le possibilità di vedere Giaccherini e Destro ai prossimi Europei?

Giaccherini, se continua così, sarà sicuramente preso in considerazione, anche perché è nota la stima del CT nei suoi confronti. Destro non ha attraversato un gran periodo, anche se con Donadoni si sta piano piano ritrovando. Fra i due è sicuramente l’ex Juve ad avere maggiori possibilità”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy