ESCLUS. TBW – Melli: “Domenica un Sassuolo attendista, l’imbattibilità è a rischio”

ESCLUS. TBW – Melli: “Domenica un Sassuolo attendista, l’imbattibilità è a rischio”

In vista di Sassuolo-Bologna di domenica, abbiamo intervistato il esclusiva il collega di Sassuolo Calcio News Andrea Melli. Le squalifiche, gli ex, i due patron, di questo e di tanto altro abbiamo parlato con il giornalista di Reggio Emilia

Domenica c’è Sassuolo-Bologna, neroverdi imbattuti in casa ma alle prese con tante assenze. Che partita sarà?

“Partita complicata per il Sassuolo. Magnanelli, Missiroli, Vrsaljko non si regalano a nessuno. Non ci sarà nemmeno Floro Flores probabile partente. Potrebbe essere un Sassuolo più attendista del solito”.

Sarà il match degli intrecci, da una parte Duncan, Defrel (a lungo corteggiati dal Bfc) e Laribi, dall’altra l’ex Floccari.

“Vero, perché in estate Duncan e Defrel sono stati ad un passo dal Bologna. Defrel sta deludendo quelle che erano le aspettative, Duncan sta andando a corrente alternata, ma ultimamente sta facendo bene. Laribi invece potrebbe essere in campo viste le assenze a centrocampo”.

Come sarà accolto Floccari?

“Floccari non si è lasciato benissimo, ma Sassuolo è una piazza tranquilla e non credo che ci saranno fischi copiosi”.

Pensi che stia nascendo una nuova rivalità sulla via Emilia? Due club con ricchi proprietari e con progetti simili…

“Onestamente non credo, perché le due realtà sono troppo diverse, hanno storie e tradizioni molto diverse. Quello di domenica sarà soltanto il quarto incrocio in A”.

Squinzi ha azzardato parlare di scudetto, ma l’Europa può essere possibile?

“Lo Scudetto era ovviamente una battuta e una provocazione, per quel che riguarda l’Europa, il Sassuolo la può centrare a patto che inizi a segnare di più e a patto che Berardi, il suo miglior talento, inizi a fare il Berardi . La concorrenza per il sesto posto è comunque tanta. Milan e Lazio su tutte”.

E’ forse questa la partita in cui i neroverdi rischiano di più la loro imbattibilità?

“Assolutamente si, per via delle tante assenze e perché prima o poi l’imbattibilità sarà destinata a cadere”

Qual è il tuo giudizio sul Bologna, in quali aspetti può fare male al Sassuolo?

“Il Bologna è una squadra in piena evoluzione che con un paio di ritocchi potrebbe lottare per qualcosa di importante. Sta cercando la migliore continuità e qualche passo falso sarà fisiologico. Destro è un attaccante importante, Floccari avrà voglia di rivalsa: il Sassuolo deve stare molto attento dietro, ma anche sulla corsia di destra. Mancherà Vrsaljko e Zuniga, se giocherà, ha forza per spingere e fare male”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy