Eraldo Pecci: “Serie A inguardabile, a Natale sai già chi retrocede”

Eraldo Pecci: “Serie A inguardabile, a Natale sai già chi retrocede”

Questo il commento di Eraldo Pecci sul nostro campionato: “Devi spendere un sacco di soldi o indovinare la nidiata giusta. E poi non basta”

Intervistato dal Resto del Carlino in vista del derby dell’Appennino tra Bologna e Fiorentina, Eraldo Pecci ha espresso il suo parere dell’attuale serie A.

Queste le parole del doppio ex: “Questa serie A è inguardabile,  a Natale sai già chi retrocederà. E’ evidente che il giochino del paracadute tutela i club, ma non lo spettacolo. Io dico: fissiamo la regola che se retrocedi, ma se non fai almeno 30 punti il paracadute non lo prendi. Vedrai dopo come corrono anche in fondo. Per come è strutturata la serie A oggi, crescere è molto difficile. Devi spendere un sacco di soldi e sperare di indovinare la nidiata giusta. Poi, ad esempio, ti esplode un Diawara in casa e in estate il giocatore non si presenta neanche in ritiro perché vuole andare nel top team.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy