E’ un Bologna Nazionale e internazionale

E’ un Bologna Nazionale e internazionale

I papabili rossoblù per la convocazione nelle rispettive nazionali

Stadio questa mattina ha fatto il punto della situazione sui giocatori rossoblù in orbita nazionale, non solo italiana. Si parte da Alex Ferrari e Adam Masina ormai due membri fissi della Nazionale Under 21. E’ il primo sintomo della rinascita rossoblù, la nuova tendenza di Casteldebole. Per quanto riguarda la nazionale maggiore, sperano nella convocazione per gli Europei Giaccherini, Destro e Mirante, concrete speranze per il primo, meno per Destro che dovrà migliorare ancora il suo rendimento. Non dimentichiamoci di Diawara, ragazzo che ha già scelto la nazionalità italiana e che a breve inizierà tutta la trafila delle nazionali giovanili.

Allargando lo sguardo fuori dall’Italia, il Bologna ha acquistato Constant, che ora punta alla nazionale guineana dopo lo stop dovuto alla sua esperienza turca, Zuniga ha giocato la sua ultima partita con la Colombia in estate e crede nel suo rilancio a Bologna. Qui i nuovi acquisti, ma ci sono altri giocatori che possono avere un futuro importante in nazionale. Taider è un punto fermo dell’Algeria che corre per la Coppa d’Africa 2017, Donsah ambisce alla nazionale maggiore del Ghana dopo essere passato dall’Under 21 e Mbaye dovrebbe giocare con continuità per convincere il c.t. del Senegal. Ritornando in Europa anche Oikonomou inizia seriamente a pensare alla nazionale greca, mentre Krafth prima deve risolvere i suoi problemi fisici e poi ritornare tra le fila della Svezia con cui ha avuto una carriera importante in Under 21. Ecco la lista dei nazionali rossoblù, per un Bologna a tinte azzurre ma anche internazionali. E’ il nuovo trend, piace tanto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy