È un Bologna da sballo: obiettivo ottavo posto per i rossoblù di Donadoni?

È un Bologna da sballo: obiettivo ottavo posto per i rossoblù di Donadoni?

La salvezza è ormai cosa fatta, ma i rossoblù non devono abbassare la guardia.

Il Bologna di Donadoni continua a stupire. Ben 23 i punti conquistati da quando il tecnico bergamasco guida Destro e compagni. Nelle ultime 12 partite solo Juve e Napoli, per intenderci le prime due della classe, hanno fatto meglio dei rossoblù. Guai però ad abbassare la guarda, perché, se la salvezza sembra ormai cosa fatta, il Bologna ora è chiamato a scalare pian piano posizioni in classifica. Difficile, difficilissimo arrivare in Europa, ma la colonnina di sinistra resta, eccome, un obiettivo tangibile.

OBIETTIVO OTTAVO POSTO? – Attualmente decimo, il club emiliano è a tre punti dall’ottavo posto occupato da Lazio ed Empoli e a quattro dal settimo occupato dal Sassuolo, superato una settimana fa a domicilio per 2-0. Non essendo poi così lontano, l’ottavo posto può realmente diventare il nuovo obiettivo stagionale. Ricordando che più posizioni si scalano, più soldi si riceveranno al termine della stagione dai diritti televisivi. E qualche milione in più da spendere nel mercato estivo non sarebbe da buttare, anzi. Come motivare i ragazzi a disposizione di Donadoni? Semplice, come suggerisce il Corriere di Bologna, non sarebbe da escludere l’idea di stimolare i rossoblù con premi economici fissati al raggiungimento di determinati obiettivi. Ulteriore motivazione potrebbe inoltre essere legata alla Coppa Italia. Le squadre che occupano i primi otto posti in campionato saranno infatti le teste di serie della coppa nazionale del prossimo anno. Significherebbe partire dagli ottavi, non più dal fastidioso terzo turno in programma ad agosto che spezza la preparazione. In più il Bologna avrebbe la garanzia di giocare la gara secca degli ottavi di coppa in casa con un avversario sulla carta inferiore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy