E’ il tridente la chiave di questo Bologna

E’ il tridente la chiave di questo Bologna

Giaccherini-Destro-Mounier: l’oro del Bologna

I numeri non dicono tutto, ma dicono tanto. Ecco allora che il tridente offensivo del Bologna è il fulcro delle statistiche rossoblù. Al momento il Bologna ha una mini cooperativa del gol, essendo Destro rimasto a secco per le prime dieci giornate. Con Donadoni è rinato, ma non è ancora andato in doppia cifra. Il bottino di gol complessivo messo a segno dal Bologna recita 28, a fronte di 31 reti subite. Concentrandosi sulla prolificità dei rossoblù, balza subito agli occhi come siano tre i giocatori determinanti per la fase realizzativa della squadra di Donadoni.

Infatti, sono 17 le reti siglate da quello che è considerato il tridente titolare del Bologna. Destro 7, Giaccherini 6, Mounier 4. Insieme fanno il 66% delle reti totali della squadra. Non poco. Se consideriamo inoltre che Destro non ha mai segnato con Rossi in panca, Giaccherini ha saltato quasi tutta la prima parte di stagione per via di infortuni muscolari e che Mounier, dopo un avvio incisivo in zona gol, è diventato un elemento più tattico che realizzativo, capiamo l’importanza che i tre elementi rappresentano nell’economia di gioco rossoblù.

Sarà forse per questo che Donadoni ha deciso di puntare su loro tre, nonostante ora le alternative non manchino. Certo, Destro e Giaccherini sono le punte di diamante, ma Mounier potrebbe non essere considerato un giocatore insostituibile per la squadra. Evidentemente il mister apprezza il lavoro in fase di non possesso del francese, così come la sua spiccata dote di inserirsi in area di rigore. 4 reti in Serie A per uno sconosciuto francese arrivato quasi in sordina non sono pochi, perché nessuno poteva aspettarsi tale rendimento da un esterno con tali caratteristiche. Tutti concentrati su Destro e Giaccherini, ma è stato Mounier spesso e volentieri a tenere a galla il Bologna. E’ un peccato che nel frangente in cui Anthony segnava a valanga, Giaccherini fosse infortunato e Destro inceppato. Poco importa, Donadoni ha trovato l’assetto giusto e con quello va avanti. E’ il tridente la chiave di questo Bologna, sono Giaccherini, Destro e Mounier i ‘bomber’ del Bologna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy