Dzemaili: “Un anno speciale, mi sono sentito in famiglia”

Dzemaili: “Un anno speciale, mi sono sentito in famiglia”

Le parole del centrocampista svizzero a pochi giorni dall’addio a Bologna.

Blerim Dzemaili ai microfoni di Solo Calcio su E Tv ha voluto salutare così i tifosi rossoblu: “Per me purtroppo finisce qua ma sono molto contento di quello che mi ha dato la squadra, il mister e tutta la piazza. È stato un anno speciale, mi sono sentito in famiglia. Dopo Napoli è il posto in cui sono stato meglio. Sono felice di quello che ho fatto nella mia carriera, sono sempre andato avanti lottando. Questa stagione mi ha dato tante emozioni e tante gioie, quello che ho fatto è il minimo che potevo dare a questa piazza straordinaria. Il momento migliore? La partita di Crotone che è stata la svolta della stagione”.

 

Una battuta anche sulla partita di oggi: “Oggi è andata male però bisogna guardare la stagione: ci sono stati alti e bassi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy