Dzemaili: “Siamo stati troppo timidi, serve più cattiveria”

Dzemaili: “Siamo stati troppo timidi, serve più cattiveria”

Le parole del centrocampista rossoblu.

Blerim Dzemaili è intervenuto ai microfoni di Solo Calcio su E Tv analizzando la prestazione del Bologna contro la Juventus: “Abbiamo iniziato male, infatti ci hanno subito fatto gol. Poi siamo stati in partita e abbiamo fatto il nostro gioco ma il 2 a 0 ci ha tagliato la speranza di poter recuperare la partita. Non abbiamo avuto cattiveria, siamo stati troppo timidi: quando vieni qui non devi avere timore. Queste partite per un giovane possono cambiare la carriera, ma forse non siamo ancora all’altezza. Sono qua anche per aiutare i ragazzi a migliorare, in ogni partita dobbiamo mettere la stessa cattiveria. Non abbiamo mai neanche dato fastidio alle big. Io credo in questi giovani, possono fare una carriera importante. Mi auguro che impariamo da partite come questa. Verdi? Perdere un giocatore che ti crea tante occasioni in avanti sicuramente ci ha indebolito. Dobbiamo trovare altre soluzioni”.

La prossima partita è fondamentale per noi – continua Dzemaili – è quello il nostro campionato. Dobbiamo migliorare in tante cose: nel gioco, nell’attaccare la profondità e nel difendere. Abbiamo commesso tanti errori, il nostro campionato ricomincia sabato a Crotone. Per adesso dobbiamo solo pensare ad allontanarci dalla zona salvezza, così potremo giocare liberi mentalmente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy