Due mesi senza perdere

Due mesi senza perdere

La striscia del Bologna senza sconfitte si prolunga dalla vigilia di Natale quando al Dall’Ara la Pro Vercelli ne prese tre. Quel Bologna risalì dal settimo al quarto posto, perché la sconfitta con l’Avellino di 5 giorni prima aveva gettato i rossoblù nella gelatina della lotta playoff. La distanza dal Carpi in quel periodo era di nove lunghezze e noi tutti pensavamo ad un campionato difficile da terminare ai primi due posti. 60 giorni dopo il Bfc si ritrova secondo in piena rimonta sulla capolista e un entusiasmo da grande impresa che non sempre da queste parti si vive, seppur Lopez non convinca a pieno i tifosi. I biancorossi sono a cinque punti (sarebbero quattro senza la penalità) e le partite vinte da allora sono sei su otto. Un ruolino di marcia invidiabile. Durante questo campionato il Bfc infilò un’altra striscia vincente dalla quinta all’undicesima giornata con cinque vittorie e due pari, record eguagliato e superato e che i rossoblù vogliono proseguire venerdì nello scontro diretto con il Vicenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy