Dopo Yanga-Mbiwa aggrediti anche Higuain e Andujar

Dopo Yanga-Mbiwa aggrediti anche Higuain e Andujar

Non c’è pace nel calcio italiano. Dopo l’aggressione, a Roma, pochi giorni fa ai danni del difensore francese Yanga-Mbiwa, nella notte fra domenica e lunedì, a Napoli, Gonzalo Higuain e Mariano Andujar hanno vissuto attimi di terrore: circa quindici “tifosi” partenopei, ancora molto arrabbiati per la sconfitta subita contro la Lazio, hanno scagliato la propria frustrazione contro le auto dei due giocatori argentini. All’incrocio tra via Claudio e via Terracina, quartiere Fuorigrotta, lo stesso del San Paolo, i teppisti, alcuni dei quali a volto coperto, prima hanno accerchiato sia l’auto del portiere, che il taxi dove all’interno c’era Higuain con la madre e il fratello, poi hanno cominciano a colpirle a ripetizione. Il parabrezza della vettura di Andujar è crollato, mentre il taxista faticosamente è riuscito a divincolarsi dall’agguato. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy