Donsah: “Giocavo scalzo”

Donsah: “Giocavo scalzo”

Sabato in edicola con il settimanale Sportweek di Gazzetta dello Sport è stata pubblicata una intervista al centrocampista del Bologna Godfred Donsah. Ieri sul sito ufficiale del Bologna è stato inserito un video che riporta uno stralcio dell’intervista in cui il mediano ghanese racconta la dura vita del suo paese, i suoi esordi in Africa, le difficoltà di sussistenza della sua famiglia. “In Ghana giocavo scalzo, la prima volta che mi sono messo le scarpe dopo pochi minuti mi facevano male ai piedi e avrei voluto togliermele”, ha raccontato Donsah, figlio di un migrante arrivato in Italia per lavorare nei campi su un barcone.

Ogni volta che torna in Ghana, per Donsah è un tuffo al cuore: “Quando vedo tutti gli sforzi che fa mia madre per mandare avanti la famiglia mi viene da piangere, lei mi dice di non farlo perché devo essere da esempio. Vive con le mie sorelle e a Natale verranno qua, ma solo per poco tempo perché fa freddo”. Poi un aneddoto su sua sorella: “Tutte le volte mi diceva ‘vai a giocare a calcio ma non porti a casa neanche un soldo’, poco tempo fa mi ha chiamato dicendo che a gennaio deve pagare una rata della scuola e gli darò una mano. Al mio paese mille euro sono tantissimi soldi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy