Donadoni: “Sono contento ma troppi errori tecnici e poca concentrazione nella fase difensiva”

Donadoni: “Sono contento ma troppi errori tecnici e poca concentrazione nella fase difensiva”

Le parole di mister Donadoni al termine della vittoria contro il Pescara

Il Bologna esce dal campo con una bella vittoria.

Questo il commento del mister in conferenza stampa al termine della gara: “Sono contento del risultato, sono contento per i nostri tifosi. Siamo partiti subito bene, ha fatto un gran goal Mattia. Mi è piaciuta l’aggressività di Di Francesco.

Siamo stati belli a metà. C’è una metà su cui dobbiamo lavorare, ci sono cose da correggere. Oikonomou non è fuori, oggi ho fatto una scelta diversa ma questo rientra nella logica dei ragionamenti di un allenatore. Non credo ci sia qualche mio giocatore che non abbia l’approccio giusto alla gara. Magari un giocatore può essere più timido, ma non è questione di convinzione.

Bello che davanti ci siano giocatori che corrono ma devono anche saper difendere e saper coprire. Il gioco non è fatto solo di attacco. Se la palla ce l’hanno gli altri, tutti devono avere qualcuno da marcare. Questo a volte ci manca. A volte noi partiamo in ritardo e ci aggiungiamo degli errori tecnici, per questo concediamo tanto.

L’ammonizione di Destro per la maglietta? Lui sa che c’è un regolamento e quindi questo va rispettato. Non è che se oggi abbiamo vinto allora va bene tutto. Lui l’anno scorso non ha fatto la preparazione con i compagni e questo sicuramente è pesato. Lui ha fatto 5 goal nelle ultime partite, avrei preferito li avesse fatti più regolarmente ma comunque il problema di Destro non è mai stato il goal. Un attaccante oggi non è solo goal”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy