Donadoni dopo la sconfitta: “Partite che servono per crescere. Falletti? Le sensazioni non sono positive”

Donadoni dopo la sconfitta: “Partite che servono per crescere. Falletti? Le sensazioni non sono positive”

Le parole del tecnico rossoblu dopo la sconfitta con l’Hoffenheim

Roberto Donadoni ai microfoni di Bologna Tv ha commentato così la sconfitta di oggi contro l’Hoffenheim: “Siamo partiti bene e abbiamo avuto anche un’ottima occasione, poi abbiamo subito il loro vantaggio e questo ci ha condizionato. Il 2 a 0 è arrivato su una disattenzione, poi loro hanno trovato ritmo e foga agonistica: erano in condizione ottimale per il campionato. Abbiamo cercato di tenere botta anche in dieci, creando anche qualche occasione. Li abbiamo contenuti abbastanza bene. Queste sono partite che servono per capire cosa vuol dire giocare contro avversari così forti, le valutazioni sono però condizionate dal fatto che siamo stati in 10 per buona parte di gara. Nel secondo tempo siamo stati ordinati, non abbiamo subito troppo. Partite come queste aiutano a crescere anche dal punto di vista della mentalità. Bisogna affrontare ogni partita, anche le amichevoli, per vincere: oggi l’Hoffenheim ce lo ha insegnato”.

Su Falletti: “È uscito dopo un brutto fallo, le sensazioni non sono positive, ma mi auguro che non ci sia niente di rotto. Lo valuteremo nei prossimi giorni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy