Donadoni: “Partita iniziata male e finita peggio. Arbitro? Non capisco come si possano commettere questi errori”

Donadoni: “Partita iniziata male e finita peggio. Arbitro? Non capisco come si possano commettere questi errori”

Le parole del tecnico rossoblù a fine partita

Roberto Donadoni ai microfoni di Premium Sport ha commentato così la pesante sconfitta subita dal Bologna contro il Napoli: “Partita cominciata male e finita peggio. Abbiamo commesso errori ingenui contro una squadra letale. Bastava un briciolo di attenzione in più, partendo zero a due dopo sei minuti diventa difficile. Abbiamo creato anche diverse occasioni ma non l’abbiamo buttata dentro, loro invece nove volte su dieci ti puniscono. Destro? I rigori si sbagliano, non ha calciato benissimo, dispiace soprattutto per lui. “.

Nel primo tempo ci sono stati episodi che lasciano perplessi – continua il mister rossoblu – poi ci siamo complicati la partita da soli. Arbitraggio? Aggrapparsi agli episodi è banale, però mi stupisco di come gli arbitri possano commettere errori così gravi. Hanno meritato di vincere, ma queste situazioni sono talmente facili da interpretare che non riesco a farmene una ragione. Milan? Dobbiamo riscattare questo brutto risultato facendo una prestazione di livello. Cassano a Bologna? Il mercato è chiuso, evito chiacchiere inutili. Se non si è fatto prima è assurdo che si faccia adesso, ad Antonio voglio bene. Mi auguro che tutti gli errori che ha commesso in passato gli servano per il suo futuro”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. berto.antonin_844 - 3 mesi fa

    Donadoni, quello che fischiava non era l’arbitro. Era il pubblico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. elena.bassi.i_232 - 3 mesi fa

    prendere 7 gol in casa e con un uomo in più è una vergogna a prescindere, altro che arbitri. La squadra non è stata certamente costruita per competere ai massimi livelli, ma Donadoni ovunque è andato non è mai riuscito a tirare fuori dalle proprie squadre un qualcosa in più.. allenatore medio-basso che fa i compitini a casa e poco più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pino.guastell_761 - 3 mesi fa

    Ma lasciali perdere gli errori arbitrali, pensa invece ai tuoi errori e a quelli dei tuoi giocatori. E’ umiliante per una squadra che milita in serie A incassare sette gol, con l’aggravante di averli presi sul proprio campo. C’è da vergognarsi e, invece, il signor Donadoni scarica la colpa della disfatta sugli eventuali errori dell’arbitro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy