Donadoni: “Nulla da rimproverare alla squadra. Petkovic? Mi è piaciuto”

Donadoni: “Nulla da rimproverare alla squadra. Petkovic? Mi è piaciuto”

Le parole del mister rossoblu in mixed zone.

Roberto Donadoni ha parlato in conferenza stampa ai microfoni di E Tv dopo la sconfitta del Bologna contro l’Inter: “I ragazzi hanno fatto la partita che dovevano fare, faccio fatica a rimproverare qualcosa. Hanno lottato e creato, serve qualcosa in più in fase di realizzazione. Ci è manca lucidità negli ultimi metri. Abbiamo commesso piccole sbavature che contro l’Inter costano caro. Dovevamo essere più accorti sulle marcature, ma non siamo andati in difficoltà dal punto di vista tattico. Petkovic? Mi è piaciuto, per lui era la prima partita in uno stadio del genere contro una squadra così forte: all’inizio c’è stata un po’ di emozione. Non è una prima punta, deve avere l’idea di andare a finalizzare. Sono contento di lui, prestazione positiva”.

Sono amareggiato e dispiaciuto per i ragazzi – continua Donadoni – non raccogliere neanche un punto è un vero peccato. Troppi gol subiti negli ultimi minuti? È un nostro difetto, nei minuti precedenti dovremmo finalizzare ed evitare che i gol nel finale ci facciano perdere le partite. Dobbiamo cercare di fare qualcosa di più”.

Alcune considerazioni anche sull’arbitraggio: “Ho già parlato tanto settimana scorsa, non voglio più parlare di queste cose”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy