Donadoni: “Le ultime non molleranno, noi dovremo ritrovare energie. Destro ancora out”

Donadoni: “Le ultime non molleranno, noi dovremo ritrovare energie. Destro ancora out”

Conferenza stampa di vigilia per il tecnico del Bologna Roberto Donadoni, dopo la sconfitta contro il Torino il mister rossoblù cercherà di strappare punti nella difficile trasferta di Napoli.

ENERGIE – Un Bologna  stanco è chiamato a ritrovare in fretta energie per evitare che da dietro le ultime della classe riducano il divario dalla truppa rossoblù. Ecco il pensiero di Donadoni: “Veniamo da una prestazione che non ci ha soddisfatto, una sconfitta comunque arrivata nel finale e in cui non siamo riusciti ad esprimerci su buoni livelli. Siamo questi, dobbiamo capire che non possiamo fare affidamento su giocate individuali ma giocare di squadra e uniti. Ora non ci resta che stare tranquilli e trovare le energie che ci consentano di chiudere bene la stagione, anche mentalmente non dobbiamo avere paura di prenderle”.

INFORTUNATI – Prosegue il periodo di difficoltà per il Bologna sotto il profilo degli infortunati. Ci sono ancora giocatori da valutare, altri indisponibili e un paio di recuperati: “Dobbiamo valutare Donsah e Gastaldello, mentre Mounier sta meglio. Sicuramente non ci sarà Destro che rientrerà in gruppo settimana prossima e sta svolgendo un programma affinché mantenga tono muscolare, c’è poco tempo per recuperarlo ma spero di averlo a disposizione prima che finisca il campionato. Anche Zuniga è da valutare per una botta al tendine d’Achille”.

LOTTA SALVEZZA – Carpi e Frosinone hanno ridotto il divario dal Bologna, ma Donadoni non si scompone: “I risultati del week-end confermano il fatto che le ultime non hanno affatto mollato e daranno tutto fino alla fine – ha affermato Donadoni – per quanto ci riguarda non eravamo fenomeni due mesi fa e non siamo brocchi adesso. E’ stata una scalata fenomenale e improvvisa così come la discesa ora, probabilmente nata dopo Palermo. Le responsabilità sono di tutti così come i meriti quando siamo risaliti, ma comunque tutto dipende da noi”.

IL NAPOLI – Per il Bologna la necessità di provare a fare risultato a Napoli, quantomeno per mandare un segnale di vitalità e di una squadra ancora connessa con il campionato: “Noi siamo arrabbiati per il risultato con il Toro, lo sarà anche il Napoli per quello contro l’Inter. Il Napoli giocherà con fame. voglia e determinazione e a noi servirà, come a Roma, una prestazione super”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy